Roma-Latina, Zingaretti prende in giro i cittadini

18 gennaio 2018, ore 19:01


“Sembrano lontane anni luce le rassicurazioni di Zingaretti sulla Roma-Latina, spazzate vie dalla campagna elettorale e da alleati scomodi che quell’autostrada proprio non la vogliono. Oggi a fare rumore è piuttosto il silenzio del presidente della Regione, che non ne vuole sapere di confessare la sua dura verità: meglio avere qualche votarello in più che provare a realizzare una delle infrastrutture strategiche per la viabilità regionale. Reputiamo, infatti, la Roma-Latina una priorità per il territorio, in grado di dare continuità al sistema autostradale sulla fascia litoranea e collegare con efficienza e rapidità la Capitale d’Italia alla zona pontina. Con grandi effetti positivi per l’economia e l’occupazione. Tutti elementi che Zingaretti pare disconoscere in nome di meri accordi elettorali. Un governatore del Lazio davvero pessimo”.

Così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Urbanistica e Lavori Pubblici, Adriano Palozzi