Pronto soccorso al collasso. Disastro targato Zingaretti

16 gennaio 2018, ore 18:01


“Quando si parla della sanità del Lazio, passa il tempo ma i problemi restano. Purtroppo. È il caso dei pronto soccorso di Roma e del Lazio, che faticano sempre più ad assicurare prestazioni e cura ai pazienti, costretti ad attendere molte ore prima di essere visitati. Dopo cinque anni di nulla istituzionale ed evanescenti tentativi amministrativi, crediamo che il governatore Zingaretti abbia molte responsabilità su quanto sta accadendo e, più in generale, sullo stato di crisi della sanità regionale. In particolare i pronto soccorso al collasso, insieme alle case della salute, rappresentano uno dei fallimenti più grandi della legislatura del centrosinistra regionale”.

Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.