Anagrafe, a Roma carte di identità a passo di lumaca

14 maggio 2018, ore 20:05


“Quanto sta accadendo all’interno degli uffici anagrafici capitolini ha davvero dell’incredibile. Carte di identità “lumaca”, lentezza burocratica e disservizi stanno mettendo in ginocchio un servizio fondamentale per i cittadini. E di questo, purtroppo, non possiamo che ringraziare la sindaca Raggi, incapace di mettere in campo una programmazione in grado di alleggerire le attese record e liberare gli sportelli. Una situazione pesante e surreale, che testimonia tutta l’inadeguatezza amministrativa del M5S”.