Nel territorio di Marino, Forza Italia riparte di slancio. E’ realtà, infatti, il nuovo coordinamento comunale, guidato dal neo portabandiera Roberto Grossi (che prende il testimone di Remo Pisani). Una squadra forte e coesa, pronta a lavorare per il radicamento del Movimento e a tutela delle famiglie marinesi. Una squadra composta da giovani capaci, volti apprezzati della società civile, ed esponenti con esperienza istituzionale di alto profilo. Questi i membri del nuovo coordinamento FI Marino: Otello Bocci, Francesco Censoni, Carlo Cuzzocrea, Alessandra Pappadia, Feliciano De Simone, Carlo Giorgi, Armando Maggi, Augusto Manni, Mirko Menghini, Umberto Minotti, Tiziana Palozzi, Romina Perciballi e Sandro Lioi, nominato anche responsabile “Senior”. Questo il commento del coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi: “Sono molto soddisfatto di questo coordinamento veramente competitivo, basato su competenze certe e persone di comprovata professionalità, al servizio del territorio. Riparte con vigore, dunque, il percorso - in stretta collaborazione tra il coordinamento provinciale, comunale e la collettività -, che dovrà vederci locomotiva del centrodestra allo scopo di tornare presto alla guida di una città importante, come Marino, purtroppo ridotta ai minimi termini a causa dell’inefficienza e dell’inadeguatezza del governo grillino”. Sulla falsariga il neo portabandiera FI Marino, Roberto Grossi, imprenditore di 45 anni: “Sono onorato di poter ricoprire un ruolo così autorevole e delicato, ringrazio tutti per la stima e la fiducia riposte in me. Siamo pronti a lavorare con spirito democratico e grande impegno per il radicamento di Forza Italia, siamo una squadra forte, un coordinamento di assoluto livello, che si fonda sul giusto mix di esperienza politica (ex consiglieri, ex presidenti del Consiglio comunali ed ex assessori) e necessario rinnovamento (giovani, donne, società civile e mondo delle professioni)”.

Pubblicato in Home Page

“Cava dei Selci, frazione di Marino, tirata a lucido per ospitare oggi la kermesse M5S “Condivisioni”. Da giorni, infatti, arrivano fiori, piante, con addetti alle pulizie, ditte di muratura e di giardinaggio che scaricano arredo urbano, mentre elettricisti aggiustano luci e idraulici riparano perdite idriche. (Allestimenti e operazioni molto simili a quelli adottati dall’amministrazione pentastellata di Marino per l’organizzazioni di recenti feste locali). E il tutto non sarebbe stato fatto dai famosi volontari grillini con le “magliette gialle”, ma da addetti comunali e ditte locali ben riconoscibili: realtà chiaramente di cui abbiamo riscontri concreti e oggettivi. Siccome si sta parlando di decine di migliaia di euro a carico non del Movimento Cinque Stelle ma dei cittadini di Marino, nei prossimi giorni sarà mia cura depositare un esposto denuncia presso le sedi competenti per capire se sussistano reali ipotesi di reato di abuso d’ufficio e peculato! Auguri “banda degli onesti””. Lo scrive, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

Pubblicato in Home Page