“Voglio esprimere solidarietà e vicinanza ai lavoratori dei Cup e dei servizi amministrativi nelle Asl esternalizzati dalla Regione Lazio, oggi in protesta contro l’operato di Zingaretti che ancora non riesce a garantire l’opportuna salvaguardia occupazionale e salariale di centinaia di persone. Quello che fa ancora più rabbia, poi, è la mancanza di rispetto istituzionale, dimostrata dalla Regione che non ha nemmeno convocato - come denunciano i sindacati - le parti sociali per sentirne le ragioni. Un comportamento inadeguato che conferma l’incomprensibile muro al dialogo, alzato dal centrosinistra al governo del Lazio. Zingaretti si ravveda”. Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

Pubblicato in Home Page