Lunedì, 23 Novembre 2009 13:38

Ariccia, Circolo Imago Pdl: Benvenuta raccolta differziata!

Circolo Pdl Gruppo imago Ariccia

logo_pdl_circolo_imago_ariccia.jpg





«Il progetto e la consegna dei contenitori non hanno tenuto conto delle esigenze degli utenti, né delle loro diverse realtà logistiche»

"Una buona notizia. Peccato però che tale iniziativa è stata imposta dalla legge e non dal buonsenso e dalla sensibilità dell'Amministrazione comunale» ha dichiarato il gruppo del Popolo della Libertà"
 
"Finalmente è arrivata la “vera” raccolta differenziata!" È quanto scrive in una nota il gruppo Imago del Pdl di Ariccia. Finalmente una buona notizia. Peccato però che tale iniziativa sia stata imposta dalla legge e non dal buonsenso e dalla sensibilità dell’Amministrazione Comunale. Nei giorni scorsi nel centro storico e nella zona nord di Ariccia, i cittadini hanno ricevuto in consegna, da parte del gestore ASP, specifici contenitori per l’avvio della raccolta differenziata. Purtroppo, come tante iniziative intraprese dall’attuale Amministrazione, si è assistito ad un modo scriteriato d’attuazionedi un’elementare e razionale attività di gestione di un progettoimportante. A generare il caos ha contribuito la farsa della campagna d’informazione,che avrebbe dovuto illustrare la metodologia da seguire per l’attività di differenziazione, ma che si è rivelata scarsa e di tipo propagandistico, disciplinata con un ordinanza del Sindaco, senza dar vita ad un vero confronto costruttivo con i cittadini utenti. Confronto, che sarebbe stato utile aprire, per far emergere le difficoltà che puntualmente si sono manifestate. Si è invece preferito pubblicizzare (a che prezzo?) l’iniziativa con affermazioni populistiche, al solo scopo d’imporre scelte unilateralmente già decise. Sono sotto gli occhi di tutti la confusione, la disinformazione, ma soprattutto l’incapacità dimostrata dall’Amministrazione, sia sotto il profilo organizzativo, sia per la mancata sensibilità nei confronti dei cittadini. Alla consegna dei numerosi contenitori, non si è tenuto conto delle diverse esigenze degli utenti, non si è tenuto conto dei portatori di handicap, degli anziani, delle unità immobiliari prive di spazi idonei, delle attività commerciali dei condomini, cui praticamente è stato imposto di trattenerli presso le proprie abitazioni o negli spazi condominiali. “Se è vero che il senso civico di una popolazione si dimostra anche attraverso il rispetto dell’ambiente, è altrettanto vero che i cittadini debbono pretenderlo da chi li governa. Nel caso specifico i nostri Amministratori non hanno perso l’ennesima occasione di dimostrare l’esatto contrario”. L’Associazione IMAGO di Ariccia, sensibile a tale problematica, è disponibile a raccogliere suggerimenti migliorativi da parte di tutti, presso la propria sede di Corso Garibaldi, 72, tutti i giovedì dalle ore 18,00.

pdf Scarica il manifesto
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30