Stampa questa pagina
Venerdì, 24 Ottobre 2014 01:04

SANITA', PALOZZI(FI): “OSPEDALI DEL LAZIO PREPARATI CONTRO L’EBOLA?”

thumb_palozzi.jpg“Mercoledì sera ho seguito il servizio de Le Iene, nel quale si constatava che l'Ospedale San Camillo di Roma risultava impietosamente inadeguato in caso di arrivo di un paziente con sintomi di ebola. Nell’auspicio che, come promesso, il nosocomio si metta rapidamente in regola con i protocolli del Ministero della Salute, ora mi chiedo: i reparti di malattie infettive degli ospedali di Latina, Frosinone, Viterbo e Rieti e i reparti di malattie infettive del Policlinico universitario Umberto I, del Policlinico Gemelli sono realmente preparati ad accogliere un caso di ebola, rispettando tutte le prescrizioni previste? Nella recente commissione Sanità alla Pisana sono giunte rassicurazioni importanti dai rappresentanti dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani. Senza creare inutili allarmismi, è necessario però adesso che la Regione si attivi immediatamente per un rapido e rigoroso monitoraggio sulla corretta applicabilità del protocollo negli ospedali del territorio regionale”. Così il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30