Martedì, 14 Gennaio 2014 03:06

SANITA’, PALOZZI: “CASE DELLA SALUTE ANCORA UN MIRAGGIO”

thumb_casa_salute.jpg“Dall’amministrazione regionale erano state annunciate in pompa magna entro la fine del 2013 ma allo stato dei fatti sono ancora cattedrali nel deserto. Stentano a decollare le cosiddette Case della Salute, progetto zingarettiano che sarebbe dovuto essere il cuore pulsante del nuovo Servizio sanitario regionale: 48 strutture complessive, una in ogni distretto del Lazio, 15 a Roma, una per Municipio, e 33 nelle province. Numeri trionfalistici solo sulla carta perché finora della loro realizzazione non se ne è vista nemmeno l’ombra. Anzi il coordinatore per la cabina di regia della Sanità laziale, Alessio D’Amato, ha fatto sapere che la prima Casa della Salute dovrebbe aprire a fine febbraio a Sezze in provincia di Latina. La sensazione, però, è che si tratti anche in questo caso dell’ennesimo annuncio spot, considerato che proprio i tecnici ministeriali hanno rilevato incongruenze sulle “Case della Salute rispetto a quanto deliberato con apposito decreto”. Sollecito dunque Zingaretti a chiarire specificatamente i tempi di programmazione del progetto sanitario e a non rinviarne all’infinito l’applicazione. Le Case della Salute, infatti, rappresentano un’alternativa possibile alle file e alle lunghe attese nei Pronto soccorso e potrebbero essere la risposta concreta alle difficoltà sull'offerta sanitaria sul territorio”. Così in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Adriano Palozzi.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30