Domenica, 21 Aprile 2013 12:01

ROMA: PDL SU SCIOPERO TRASPORTI, Sì AD UNICO GESTORE


(AGENPARL) - Roma, 18 apr - "E' indetto per la giornata di domani l'ennesimo sciopero nel settore dei trasporti a Roma. Uno sciopero frastagliato che non riguarda tutti i sindacati, ma che creerà ugualmente problemi ai cittadini. Le ragioni degli scioperanti, le ragioni delle Aziende ma soprattutto le ragioni dei cittadini utenti dovrebbero essere affrontate e trattate aggiornando lo scenario organizzativo e gestionale del trasporto nella città di Roma e nella Regione Lazio. Ci sono ragioni economiche e ragioni di normative contrattuali dei lavoratori nei confronti delle quali i gestori pubblici e privati possono poco, le Istituzioni ancora meno e i cittadini utenti del trasporto pubblico locale subiscono i disagi.Per noi cambiare lo scenario organizzativo e gestionale significa mettere al tavolo delle trattative un interlocutore unico regionale per il trasporto pubblico locale, una controparte forte in grado di decidere e di fronteggiare le richieste. Lo sfilacciamento degli scioperi a cui assistiamo si combatte anche con un nuovo assetto di gestione del trasporto pubblico locale a Roma e nella Regione Lazio, con un Gestore Unico e con una Agenzia Unica. Solo un nuovo assetto di governance può aiutare a fronteggiare la crisi del settore". Così in una nota congiunta il senatore del Pdl Francesco Aracri, il Consigliere Comunale Roberto Angelini e il Consigliere Regionale e vice Presidente Commissione Trasporti Adriano Palozzi.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30