Sabato, 23 Febbraio 2013 17:16

REGIONALI: GASPARRI, POLVERINI, RONCHI CHIUDONO LA CAMPAGNA ELETTORALE DI ADRIANO PALOZZI


REGIONALI: GASPARRI, POLVERINI, RONCHI CHIUDONO LA CAMPAGNA ELETTORALE DI ADRIANO PALOZZI “VINCIAMO LE ELEZIONI E RICOSTRUIAMO IL CENTRODESTRA”
 
DSC_3597.jpgDue sale piene al Grand’Hotel Helio Cabala di Marino e tanta voglia di vincere, eleggere Adriano Palozzi con Francesco Storace alla Regione Lazio e ricostruire il centrodestra a partire da martedì.E’ stato questo il verbo che ha dominato la chiusura della campagna elettorale di Adriano Palozzi, sindaco di Marino, già presidente Cotral, candidato al Consiglio regionale del Lazio con il Popolo della Libertà.                                                                                                    

A sostegno di Palozzi la legion d’onore che lo segue da inizio campagna: il presidente dei senatori Pdl, Maurizio Gasparri che ha chiesto ai numerosi presenti un ultimo sforzo “per non dare all’Italia cinque anni di Bersani,  di tasse, droga libera, attacco alla famiglia, distruzione della società italiana”. Quindi Renata Polverini, presidente uscente della Regione Lazio che ha sottolineato ancora una volta l’amicizia e l’appoggio convinto al suo amico Adriano Palozzi: “un politico che ha tutte le qualità necessarie per continuare a fare bene, come ha fatto da sindaco e consigliere provinciale”. Andrea Ronchi, presente da militante, non ricandidato dal Pdl che da parte sua ha sottolineato come Renata Polverini, con le sue dimissioni “ha dato un calcio nel sedere ai ladri, dando a tutti una lezione di moralità”.                                                                                                                                                                                       

Una campagna, quella di Palozzi, dai molteplici significati:  il prossimo impegno alla Regione per ripartire dal buon governo,  la gratitudine per la propria città: “che è rimasta sempre unita e alla quale sono e sarò sempre legato”,  l’obiettivo politico di “scommettere su una filiera di persone per bene per rimettere in piedi un nuovo centrodestra” opera da portare a termine “a prescindere da come andranno le elezioni”





www.adrianopalozzi.it
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30