Domenica, 27 Gennaio 2013 01:44

REGIONALI: POLVERINI "LAVORARE IN PDL PER RIPORTARE UNITÀ NEL LAZIO"

Agenzia: ITALPRESS REGION
REGIONALI: POLVERINI "LAVORARE IN PDL PER RIPORTARE UNITÀ NEL LAZIO"
ROMA (ITALPRESS) - "Se quella lista nel 2010 non fosse venuta
meno, la nostra storia sarebbe stata un'altra e non avremmo avuto la predominanza di chi ha commesso gesti allucinanti, che nessuno di noi poteva mai minimamente immaginare, per un proprio interesse personale, mettendo in discussione tutto cio' che di buono abbiamo fatto". Lo ha detto la presidente uscente delle Regione Lazio, Renata Polverini, questa mattina a Roma, nel corso del suo intervento alla presentazione della candidatura di Adriano Palozzi alle prossime elezioni regionali, riferendosi alle vicende che nel 2010 portarono alla mancanza della presentazione della lista del Pdl nelle scorse elezioni regionali. Parlando poi del Pdl nel Lazio ha detto: "Ho percepito, nelle riunioni dei giorni scorsi in via dell'Umilta', ancora una volta, che nel Lazio non c'e' la voglia di fare squadra - ha detto la governatrice -. Mentre nelle altre regioni erano in tanti a pa rlare e ad essere coinvolti, qui eravamo solo io e' Gasparri. Sono convinta che se nella prossima legislatura riusciamo a mettere in campo una squadra vera, che collaborando cerca di guardare al proprio territorio, il Lazio, noi faremo qualcosa di diverso". "Dobbiamo metterci in moto per lavorare con tutti i governi del territorio - ha concluso -. Non dimentichiamoci che dopo si andra' al voto in comuni importanti, dove la battaglia sara' dura ma che dobbiamo portare a termine.Non diamo nulla di scontato, perche' di scontato non c'e' nulla".(ITALPRESS).mac/dp/red26-Gen-13 13:20NNNN
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30