Martedì, 29 Marzo 2011 17:45

Marino: iniziano i lavori per la riapertura del Pronto Soccorso

Castellinews.it, 29 Marzo 2011
pronto-soccorso-frascati1.jpgMercoledì 30 marzo - Palozzi e Polverini al taglio del nastro «È una vittoria di tutti i cittadini di marino e una risposta a chi - ha detto il primo cittadino - stava anteponendo gli interessi elettorali a quelli della collettività» Redazione Marino: iniziano i lavori per la riapertura del Pronto Soccorso

(Marino - Politica) - Domani mercoledì 30 marzo inizieranno i lavori per la riapertura del Pronto Soccorso e il trasferimento di numerosi reparti presso l'ospedale "San Giuseppe" di Marino. Alle 10:30 per l'occasione è annunciata la presenza all'ospedale del sindaco di Marino, Adriano Palozzi e del presidente della Regione Lazio e commissario straordinario per la Sanità, Renata Polverini.
La comunicazione è giunta a Palazzo Colonna nella giornata di ieri. La realizzazione dei lavori in oggetto, segue la firma del Decreto 80 del 2010 sulla riorganizzazione della rete ospedaliera regionale emesso lo scorso 30 settembre dal Commissario straordinario per la Sanità regionale, Renata Polverini. Le prime giornate dei lavori saranno destinate alla delimitazione delle aree che saranno interessate alle operazioni di ristrutturazione e adeguamento per la riaperture del punto di pronto soccorso. La notizia è stata commentata con soddisfazione tanto dall'Amministrazione comunale di Marino. «Siamo davvero soddisfatti – ha detto il sindaco di Marino, Adriano Palozzi – di un risultato che premia il lavoro svolto dall'Amministrazione comunale a sostegno fermo e deciso del diritto alla salute di tutti i cittadini marinesi. Un'opera di controllo a garanzia della intera comunità marinese portata avanti nei primi anni della nostra Amminsitrazione in maniera corale e unanime anche con le opposizioni in Consiglio comunale». «Purtroppo nell'ultimo periodo, forse per l'avvicinarsi del traguardo elettorale, c'è stata una parte dei nostri oppositori che ha tenuto un comportamento a mio giudizio poco responsabile se non addirittura iettatorio nei riguardi del destino dell'ospedale di tutti – ha aggiunto Palozzi –. Noi, invece, siamo ben felici, anzitutto per i cittadini, quindi per il personale medico dell'ospedale che tornerà ad essere valorizzato nel pieno del loro merito, come è giusto che sia. Tutto ciò per dimostrare con chiarezza e nonostante non dovrebbe esservene alcun bisogno che, anche a fronte di toni a volte accesi, come sono stati quello utilizzati talora nei confronti della Asl, questa Amministrazione non è mai stata guidata da intenti speculatori. La nostra battaglia che abbiamo iniziato a vincere lo scorso 30 settembre con la firma del decreto da parte del presidente Polverini che ringrazio davvero di cuore – ha detto ancora Palozzi – si compie per il bene comune. Anche perché, per quel che ci riguarda, non potrebbe essere altrimenti. Non esistono, infatti, parti e idee politiche di fronte alla salute, alla gestione delle emergenze e al sollievo delle sofferenze dei malati. Questo e solo questo è il mandato morale che rivendichiamo con forza e orgoglio di aver applicato quanto mai convintamente proprio nel cammino lungo cinque anni, giunto finalmente a traguardo, in difesa dell'ospedale di Marino e, nello specifico, del suo e nostro Pronto Soccorso che tra poco tempo tornerà ad essere al servizio della collettività».
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30