Giovedì, 02 Dicembre 2010 14:43

Marino, realizzazione fogne in via Appia Nuova e via del Divino Amore

Paconline 2 Dicembre 2010

viadeldivinoamore1.jpgMarino, presentazione del progetto per la realizzazione della rete fognaria da via appia nuova km 21 a via del Divino Amore

 L’incontro organizzato dall’Amministrazione comunale nell’aula consiliare della III^ Circoscrizione di Frattocchie martedì 7 dicembre alle ore 16,30. L’impianto interesserà anche via delle Giostre e via Casa Rossa. Palozzi: “Un impegno mantenuto che i cittadini aspettavano da molti anni” Martedì 7 dicembre 2010 alle ore 16,30 presso l’aula consiliare della III^ Circoscrizione di Frattocchie, in via Nettunense Vecchia 1, si terrà un incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione comunale di Marino sulla realizzazione dell’impianto fognario da via Appia Nuova Km 21, via delle Giostre, via Casa Rossa, via Nettunense Nuova a via del Divino Amore. All’incontro interverranno il sindaco Adriano Palozzi, il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Fabrizio De Santis, l’assessore al Decentramento Stefano Cecchi e i tecnici di Acea, che illustreranno alla cittadinanza il progetto della nuova rete fognaria.
“E’ un risultato importante – commenta l’assessore De Santis – che testimonia la grande attenzione che questa amministrazione ha posto, sin dal giorno del suo insediamento, a questa problematica. Da anni la voce dei cittadini del consorzio del Km 21 della via Appia è rimasta inascoltata, finalmente siamo riusciti a recepirla sollecitando il gestore Acea affinché si attivasse per l’espletamento di tutte le procedure necessarie alla realizzazione del tratto fognario che da via Appia Nuova Km 21 arriva fino a via del Divino Amore attraversando via delle Giostre e via Casa Rossa e via Nettunense Nuova”. “Finalmente – è il commento del sindaco Palozzi – abbiamo mantenuto un impegno fondamentale che siamo riusciti a portare avanti grazie allo sforzo di tutti. Invito i cittadini, direttamente e indirettamente investiti dall’opera, a partecipare a questo importante incontro nel quale verrà spiegato il significato dell’intervento, che rientra nell’ambito del piano di costante miglioramento della rete fognaria, significativo per la tutela ambientale del territorio e indispensabile per rendere più efficiente e funzionale il sistema fognario della zona e garantire un risanamento igienico-​​sanitario complessivo. Proseguiremo – conclude – in questa direzione per garantire il servizio anche alle altre porzioni del territorio che ne sono ancora sprovviste. Proprio per questo abbiamo già previsto ulteriori interventi per il prossimo anno”.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30