Venerdì, 26 Novembre 2010 18:02

Marino: sabato si pulisce il parcheggio a Santa Maria delle Mole

marino-26112010.jpgPaconline 26 Novembre 2010

“IL NOSTRO QUARTIERE NON E’ UNA DISCARICA”
È il titolo della manifestazione che l’Associazione AGMA – Amici di via Goffredo Mameli, con il patrocinio del Comune di Marino, ha indetto per sabato prossimo 27 novembre nel parcheggio di scambio tra via Mameli e via Capanne di Marino a Santa Maria delle Mole. Il sindaco Adriano Palozzi: “Un quartiere che è bene tenere pulito e valorizzare per le sue forti testimonianze archeologiche” “Il nostro quartiere non è una discarica” è il titolo della manifestazione che l’Associazione AGMA, con il patrocinio del Comune di Marino, ha indetto per sabato 27 novembre 2010 presso il parcheggio di scambio tra via Goffredo Mameli e via Capanne di Marino a Santa Maria delle Mole. I rappresentanti della AGMA – Amici di via Goffredo Mameli assieme ad alcuni volontari, agli operatori ecologici e ai rappresentanti istituzionali daranno vita, a partire dalle ore 9, ad una insolita “pulizia” dell’area parcheggio-​​scambio per dimostrare che i cittadini e le istituzioni possono unirsi per un fine comune: migliorare l’habitat, salvaguardare il decoro urbano e realizzare grandi progetti.
Il programma della giornata proseguirà con la presentazione dell’Associazione AGMA e, dopo una pausa caffé, con un question time sul tema dell’ambiente, del decoro urbano, della sicurezza e della difesa della biodiversità. Interverranno il sindaco di Marino Adriano Palozzi, la Croce Rossa Italiana della sezione locale, gli studenti del Liceo Artistico “P. Mercuri” e i ragazzi di alcune società sportive comunali. “Il rispetto per l’ambiente – dichiara il sindaco di Marino Adriano Palozzi – è una priorità che tutti dobbiamo darci. Mi fa piacere, e li ringrazio per questo, che gli Amici di via Goffredo Mameli si siano fatti promotori dell’iniziativa di sabato prossimo perché testimonia il loro forte senso civico e quello di tutti i cittadini che hanno a cuore la pulizia non solo di quell’area ma di tutto il nostro territorio comunale. Creare questo tipo di sinergie tra associazioni e istituzioni aiuta a vivere il proprio quartiere in maniera migliore e a responsabilizzare maggiormente i cittadini. Il parcheggio di scambio tra via Mameli e via Capanne di Marino – conclude – rappresenta una zona importante di Santa Maria delle Mole dove insistono anche testimonianze archeologiche di un certo spessore. È indispensabile per questo averne cura e puntare la giusta attenzione sul decoro e la valorizzazione del quartiere affinché venga trasformato in un’area paesaggistica e non
in una discarica a cielo aperto”.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30