Martedì, 13 Aprile 2010 15:33

Trenitalia, Palozzi rilancia il Piano Polverini

fs.jpgAnche il Sindaco di Marino, dopo Di Tommaso e Perandini, parla del servizio ferroviario
Castellinews, 13 Aprile 2010

Dopo la lettera della neo-Presidente al Messaggero e le iniziative dei Sindaci dei Castelli Romani «Al tavolo servirà un garante del territorio che rappresenti gli enti locali tra Regione e Fs»

Palozzi rilancia il Piano Polverini (Marino - Politica) - «Renata Polverini alla Regione, prima ancora di iniziare a operare fattivamente, sta già delineando con nettezza i tratti di una vera e propria rivoluzione copèrnicana. Sulla sanità e sui trasporti, per esempio, proponendo tavoli innovativi e finalmente risolutivi su due emergenze che allontanano drammaticamente la provincia da Roma. Bene. Saranno proprio i rappresentanti del territorio, già assolutamente sensibili e a conoscenza delle questioni nei loro minimi particolari, a dover e poter dire la loro, collaborando in prima persona con la presidente e alla buona riuscita della stagione di recupero e innovazione». Con queste parole Adriano Palozzi, Sindaco di Marino, tra gli esponenti regionali del Popolo della Libertà più vicini alla Polverini, va a sostegno della "lettera programmatica" inviata dalla neopresidente al quotidiano "Il Messaggero". «In particolar modo per quel che riguarda il sistema ferroviario – va avanti Adriano Palozzi - la necessità di riqualificare e ampliare il servizio da e per i Castelli Romani è una necessità viva per l'intera popolazione oltre che per una maggiore vivibilità del territorio. Personalmente l'ho percepito come una esigenza sentita e l'ho ripetuto per tutta la campagna elettorale. Alcuni colleghi Sindaci della provincia di Roma, consci di questi seri problemi di collegamento con Roma – prosegue Palozzi - hanno intrapreso lodevoli iniziative singole di confronto e comunicazione con i vertici di Trenitalia. E' evidente che una azione di classe, territorio per territorio, sotto l'egida della Regione conferirebbe una forza maggiore all'iniziativa oltre alla speranza di migliorare la qualità della vita a 360 gradi in tutta la provincia». «Per questo intendo garantire fin d'ora al Presidente Polverini tutto il sostegno da parte della mia Amministrazione comunale. Ancora di più, se la presidente Polverini lo riterrà opportuno – aggiunge il primo cittadino di Marino - credo di potermi mettere personalmente a disposizione come garante del territorio e dei Sindaci della provincia romana nel tavolo che la Regione andrà a proporre a Trenitalia. Spingere nella direzione delle soluzioni ai problemi, con nomine che siano conseguenti, non casuali e di assoluta qualità - conclude Palozzi – è quello che i cittadini hanno voluto comunicare con un voto forte e chiaro messosi di traverso rispetto ai meccanismi elefantiaci della burocrazia che avrebbe voluto impedire l'inizio di questa nuova era politico-amministrativa alla Regione Lazio. Ora ci siamo e fa benissimo la Polverini a tirare ancora una volta dritto, mirando sui temi veri anziché assecondare un toto-nomi come al solito stucchevole e fine a se stesso. Andrà in prima fila chi sa fare il bene della collettività, ovvero, lo ripeto, l'unica ragione capace di dare un senso vero e nobile all'azione politica e amministrativa di ciascuno di noi».

Redazione trenitalia
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30