Stampa questa pagina
Venerdì, 15 Dicembre 2017 15:03

Sanità, tutto pronto per il convegno “La Sanità in codice rosso"

Martedì 19 dicembre, a partire dalle ore 16, si svolgerà il convegno dal titolo “La sanità in codice rosso”, presso la Sala Mechelli del Consiglio regionale del Lazio, in via della Pisana 1301, a Roma. Un evento autorevole e interessante che vedrà la presenza di importanti personalità del mondo sociale, assistenziale e sanitario: infermieri, medici, sindacati, tecnici, dirigenti e avvocati. All’incontro, organizzato dall'associazione Imago, è previsto l’intervento di: Massimo Bevilacqua, presidente dell’associazione Imago; Adriano Palozzi, consigliere regionale FI Lazio; Paolo Dominici, segretario regionale Uil e vicepresidente Assi onlus; Tiziana Luxardo, fotografa e autrice del calendario 2018 “Sanità in codice rosso”; Brunello Pollifrone, presidente commissione Albo Odontoiatri dell’Omceo; Roberto Bonfili, coordinatore nazionale Uil Fpl Medici; Leonardò Calò, primario di Cardiologia del Policlinico Casilino; Stefano Vita, responsabile territoriale Roma e provincia Fials Ares 118; Cosimo Gambardella, presidente osservatorio politiche sanitarie Lidu onlus; Massimo Martelli, ex primario chirurgia polmonare del San Camillo Forlanini; Franco Fatiga, presidente Assi onlus; Maurizio Marotta, ex presidente cooperativa Capodarco; Filippo Fordellone, presidente Pimos; Antonello Palmieri, presidente associazione Roma Nuova; Francesco Consalvi, socio fondatore dell’associazione “A difesa del medico”; Anna Buttafoco, esperta in diritto sanitario; Francesca Catalano, tecnico di laboratorio Sanità pubblica; Valter Mazza, infermiere Utic Opsedale Grassi di Ostia; Nino Apriani, infermiere sanità pubblica.  “E’ molto rilevante l’iniziativa promossa dall’associazione Imago. Tutti insieme faremo il punto sulle criticità e sulle problematiche della sanità nella nostra regione, ricercando al contempo le possibili soluzioni per risollevare un comparto oggi in forte crisi - ha sottolineato il consigliere regionale del Lazio e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi-. È, infatti, necessario un modello di cure e prestazioni sanitarie sicuramente più innovativo, dinamico, efficiente, e quindi realmente al servizio del cittadino”. 

Ultima modifica il Lunedì, 18 Dicembre 2017 14:24