Lunedì, 13 Novembre 2017 15:57

Centocelle, è una follia l'occupazione abusiva da parte dei rom

Nomadi che fuggono dal campo di via Salone, dove sono stati bruciati alcuni moduli abitativi, e occupano illegalmente uno stabile comunale in via dei Lauri, nel quartiere Centocelle. Questo episodio paradossale dimostra l’anarchia ormai dilagante nei campi della Capitale e l’imbarazzante fallimento del piano rom, tanto decantato dalla sindaca Raggi. Che, più in generale, sulle politiche abitative continua a sbagliarle tutte, mantenendo economicamente chi non ha nessuna intenzione di integrarsi e trascurando le esigenze delle numerose famiglie romane sotto la soglia di povertà. Che fine ha fatto la presenza dell’esercito negli insediamenti nomadi? Che fine hanno fatto le promesse di sostegno alla Capitale d’Italia? Da Minniti alla Raggi, solo fumo negli occhi. E Roma continua ad essere abbandonata dalle istituzioni