Stampa questa pagina
Martedì, 07 Novembre 2017 16:50

Mentre Pd e M5S litigano, campi rom bruciano ancora

“Mentre  Pd e M5S litigano sui roghi tossici e si prendono i meriti sull’uso (finalmente) dell’esercito a contrasto del fenomeno, i campi nomadi della Capitale continuano ad essere protagonisti di illegalità e fumi pericolosi, come accaduto – tanto per fare un esempio – negli ultimi due giorni nell’insediamento rom di via Salviati. Realtà puntualmente documentata da Roberto Torre del cdq Tor Sapienza, che da mesi chiede al Campidoglio interventi immediati e concreti per risollevare la vivibilità della periferia est di Roma. Purtroppo senza successo, visto l’immobilismo e il silenzio istituzionale della sindaca Raggi. Dunque bene l’utilizzo dell’esercito contro i roghi tossici, ma basta a questi inutili teatrini mediatici tra piddini e pentastellati. Roma non ne ha davvero bisogno”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente, Adriano Palozzi.