Giovedì, 04 Marzo 2010 17:14

Adriano Palozzi smentisce caso commissariamento Partito su internet

Il tempo, 5 Marzo 2010
foto_adriano_1.jpgAdriano Palozzi : caso candidati in rivolta online contro il Pdl


“Il caso della rivolta contro i vertici locali del Pdl da parte di candidati e militanti partita da Facebook non è proprio una questione oggi e non lo sarà domani” ha dichiarato Adriano Palozzi, sindaco di Marino e fino a pochi giorni fa candidato al Consiglio regionale del Lazio.
Apprendo dai quotidiani odierni che ci sarebbero candidati e militanti aderenti all’appello affinché Berlusconi commissari il partito e tra questi è stato tirato in ballo il mio nome. Da parte mia, non solo nulla è stato firmato, ma neanche pensato” ha proseguito Adriano Palozzi.
Tengo a sottolineare che sia il sottoscritto che l’area politica di mio riferimento, quella del parlamentare Francesco Aracri, componente della direzione nazionale del Pdl, non solo siamo critici verso questa iniziativa, ma riteniamo che ci si debba concentrare sul grande tema della difesa del voto, sulla quale battaglia invitiamo tutti i militanti e i cittadini a impegnarsi con ogni sforzo” ha concluso Adriano Palozzi.
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:30