Agenzia: DIRE
(LZ) REGIONALI. POLVERINI: ZINGARETTI SOLO, STORACE È IL MIGLIORE
"METTERE IN CAMPO CAMPAGNA PORTA A PORTA COME NEL 2010".
(DIRE) Roma, 26 gen. - "Abbiamo il miglior candidato presidente della Regione, una persona alla quale voglio mostrare il mio affetto e la mia gratitudine per avermi sostenuto in questi tre anni con forza e lealta'". Cosi' il presidente uscente del Lazio, Renata Polverini, in occasione dell'inaugurazione della campagna elettorale di Adriano Palozzi, a proposito di Francesco Storace, candidato del centrodestra alla presidenza del Lazio. "Dobbiamo combattere in questi giorni, ieri abbiamo avuto un incontro importante con Berlusconi che ci ha indicato un percorso che ci puo' portare a vincere le elezioni in Italia e nel Lazio- ha aggiunto- Dobbiamo mettere in campo quella campagna porta a porta che nel 2010 ci porto' da una sconfitta sicura a vincitori.La prossima giunta guidata da Francesco Storace portera' avanti l'importante lavoro iniziato". "Non diamo nulla di scontato- ha concluso Polverini- nella solitudine di Zingaretti c'e' un grande popolo di centrodestra si puo' ritrovare insieme per combattere una battaglia difficile ma possibile". (Mtr/ Dire)12:37 26-01-13NNNN
Agenzia: OMNIROMA TEXT
Omniroma-REGIONALI, STORACE: "DA OGGI ZINGARETTI PUÒ IMMAGINARE DI PERDERE"
(OMNIROMA) Roma, 26 GEN - "A partire da oggi Zingaretti puo' immaginare di perdere". Lo ha detto il candidato di centrodestra alla presidenza del Lazio e leader de La Destra, Francesco Storace, intervenendo all'apertura della campagna elettorale del sindaco di Marino Adriano Palozzi a consigliere regionale.npp 261237 GEN 13
Agenzia: OMNIROMA TEXT
Omniroma-REGIONALI, POLVERINI: SOLITUDINE ZINGARETTI, BATTAGLIA NON IMPOSSIBILE
(OMNIROMA) Roma, 26 GEN - "Di fronte alla solitudine del candidato del centrosinistra c'e' tutta la coalizione e il popolo del centrodestra che insieme potra' combattere una battaglia difficile ma non impossibile". Lo ha detto il governatore uscente del Lazio Renata Polverini, durante l'apertura della campagna elettorale di Adriano Palozzi in Consiglio regionale del Lazio.npp 261238 GEN 13
Agenzia: OMNIROMA TEXT
Omniroma-MPS, STORACE: SE A DESTRA SAREBBERO SCATTATE MANETTE
(OMNIROMA) Roma, 26 GEN - Sulla vicenda del Monte Paschi di Siena, "una delle cose piu' sconcertanti e' che non c'e' alcuna iniziativa della magistratura o almeno non se ne ha notizia". Lo ha detto il candidato del centro destra alla presidenza del Lazio e leader de La Destra, Francesco Storace, a margine delll'apertura della campagna elettorale di Adriano Palozzi al consiglio regionale del Lazio. "C'e' un comportamento abbastanza ambiguo da parte di alcuni soggetti: - ha aggiunto Storace - quattro mld che volano, se sono quattro, un signore che da' quattrini al suo partito, un governo che approva con un emendamento una norma per dare quei soldi e non si muove nessuno. Se questa cosa fosse successa nell'altra parte del campo sarebbero gia' scattate le manette. Manca poi la cultura dell'intervenire, quella che abbiamo visto degli scatenati. Vorrei vedere a reti unif icate Benigni e Celentano che dicono il loro parere su questa vicenda".npp 261244 GEN 13




Agenzia: DIRE
(LZ) SANITA'. POLVERINI: BONDI FUGGITO VIA DA QUELLA LAZIALE
"SISTEMA SI E' RIBELLATO E SONO CONTENTA".
(DIRE) Roma, 26 gen. - "Mi dispiace che quando si affronta il tema della nostra sanita' si parla solo di debito, bisogna dire quello che funziona e che abbiamo fatto. Dopo due anni in cui ci hanno detto che i tecnici erano i piu' bravi abbiamo visto il miglior tecnico d'Italia fuggire dalla sanita' del Lazio". Cosi' la presidente uscente, Renata Polverini, in occasione di un appuntamento elettorale del candidato del Pdl, Adriano Palozzi, al Consiglio regionale. Per Polverini, Bondi "ha cercato solo di destrutturare un sistema che si e' ribellato, e di questo sono contenta". (Mtr/ Dire)12:48 26-01-13NNNN




Agenzia: ITALPRESS REGION
SANITA': POLVERINI "BONDI FUGGITO, NON CAPACE DI AFFRONTARE PROBLEMI"
ROMA (ITALPRESS) - "Mi spiace che quando si parla della nostra
sanita' si parla solo del debito. Dobbiamo invece dire tutto quello che funziona e tutto quello che abbiamo fatto". Lo ha detto la presidente uscente delle Regione Lazio, Renata Polverini, questa mattina a Roma, nel corso del suo intervento alla presentazione della candidatura di Adriano Palozzi alle prossime elezioni regionali. "Dopo due anni in cui ci hanno detto che i tecnici potevano fare il miracolo ed erano i piu' bravi, abbiamo avuto un commissario, il miglior tecnico d'Italia - ha spiegato Polverini - , che ha preferito fuggire di fronte la complessa situazione della sanita' del Lazio, perche' non e' stato capace di affrontare i problemi". "Ha soltanto tentato di destrutturare il sistema sanitario regionale che si e' ribellato e vuol dire che qualcosa di buono siamo stati capaci di fare. Noi abbiamo mantenuto un sistema sanitario straordinario risanando il debito", ha concluso Polverini.(ITALPRESS).mac/dp/red26-Gen-13 12:48NNNN
Agenzia: DIRE
(LZ) PDL. POLVERINI: NEL LAZIO NON C'E' VOGLIA DI FARE SQUADRA
"NELLA PROSSIMA LEGISLATURA METTERNE SU UNA VERA".
(DIRE) Roma, 26 gen. - "In questi giorni, andando spesso a via dell'Umilta', ho percepito che nel Lazio non c'e' voglia di fare squadra. Ci siamo ritrovati molto spesso solo io e Gasparri. Se nella prossima legislatura metteremo su una squadra vera che collaborando guardi al Lazio, faremo qualcosa di diverso.Dobbiamo metterci in moto per collaborare con gli altri livelli del territorio". Cosi' la presidente uscente della Regione, Renata Polverini, in occasione di un appuntamento elettorale del candidato del Pdl al Consiglio regionale, Adriano Palozzi. (Mtr/ Dire)12:51 26-01-13NNNN
Agenzia: DIRE
(LZ) REGIONE. POLVERINI: ALTRA STORIA SE NEL 2010 C'ERA LISTA PDL
"GIUNTA STORACE PORTERA' AVANTI NOSTRO BUON LAVORO".
(DIRE) Roma, 26 gen. - "Se la lista del Pdl non fosse venuta meno tre anni fa la nostra storia sarebbe stata diversa. Sono convinta che la prossima Giunta guidata da Storace portera' avanti il buon lavoro iniziato". Cosi' la presidente uscente, Renata Polverini, in occasione di un appuntamento elettorale del candidato del Pdl, Adriano Palozzi, alle prossime elezioni regionali. Polverini ha ripercorso i risultati ottenuti dalla sua Giunta: "Abbiamo portato il debito sanitario da 1,5 mld di disavanzo a 600 mln. Il Lazio e' la regione con la migliore legge per l'apprendistato, il piano Casa ha dato lavoro e possibilita' a tante famiglie di ampliare la propria abitazione. Abbiamo tutti gli ambientalisti che ci danno lezioni ma noi abbiamo stanziato 120 mln sul fronte del dissesto idrogeologico". Polverini, candidata alla Camera dei deputati, ha poi ricordato: "Piu' voti portiamo al Pdl piu' ciascuno di noi potra' rappresentarvi al Parlamento". (Mtr/ Dire)13:05 26-01-13NNNN
Agenzia: ITALPRESS REGION
REGIONALI: POLVERINI "LAVORARE IN PDL PER RIPORTARE UNITÀ NEL LAZIO"
ROMA (ITALPRESS) - "Se quella lista nel 2010 non fosse venuta
meno, la nostra storia sarebbe stata un'altra e non avremmo avuto la predominanza di chi ha commesso gesti allucinanti, che nessuno di noi poteva mai minimamente immaginare, per un proprio interesse personale, mettendo in discussione tutto cio' che di buono abbiamo fatto". Lo ha detto la presidente uscente delle Regione Lazio, Renata Polverini, questa mattina a Roma, nel corso del suo intervento alla presentazione della candidatura di Adriano Palozzi alle prossime elezioni regionali, riferendosi alle vicende che nel 2010 portarono alla mancanza della presentazione della lista del Pdl nelle scorse elezioni regionali. Parlando poi del Pdl nel Lazio ha detto: "Ho percepito, nelle riunioni dei giorni scorsi in via dell'Umilta', ancora una volta, che nel Lazio non c'e' la voglia di fare squadra - ha detto la governatrice -. Mentre nelle altre regioni erano in tanti a pa rlare e ad essere coinvolti, qui eravamo solo io e' Gasparri. Sono convinta che se nella prossima legislatura riusciamo a mettere in campo una squadra vera, che collaborando cerca di guardare al proprio territorio, il Lazio, noi faremo qualcosa di diverso". "Dobbiamo metterci in moto per lavorare con tutti i governi del territorio - ha concluso -. Non dimentichiamoci che dopo si andra' al voto in comuni importanti, dove la battaglia sara' dura ma che dobbiamo portare a termine.Non diamo nulla di scontato, perche' di scontato non c'e' nulla".(ITALPRESS).mac/dp/red26-Gen-13 13:20NNNN
Agenzia: OMNIROMA TEXT
Omniroma-REGIONALI, STORACE: "NON CI STO A DARLA VINTA A SINISTRA"
(OMNIROMA) Roma, 26 GEN - Adriano Palozzi, sindaco di Marino, ha aperto oggi presso il Salaria sport Village, la sua campagna elettorale a consigliere regionale, tra le file del centro destra. A sostenerlo, il governatore uscente del Lazio Renata Polverini, il candidato del centro destra alla presidenza del Lazio Francesco Storace e il presidente dei senatori Pdl Maurozio Gasparri. "Questa - ha detto Storace - e' ufficialmente la prima manifestazione a deposito liste completamente ultimate e sono tantissime quelle a nostro sostegno. Amici - ha proseguito rivolgendosi alla platea - c'e' tanta gente che ha bisogno di una parola di incoraggiamento per andare a votare perché in questi anni nel nostro Paese e' successo di tutto. Oggi siamo di nuovo tutti uniti, ci si ritrova piu' forti di prima con una volontà di combattere che non e' mai venuta meno. Nei prossimi cinque anni dobbiamo lavorare in maniera ancora più solida, perche' deve tornare la politica che sceglie. Non ci sto a darla vinta alla sinistra. I cittadini devono tornare a fidarsi della politica. Alle spalle abbiamo una stagione in cui si sono sentiti traditi, offesi. Ma il taglio drastico dei costi nel Lazio e' merito del centrodestra: da 70 a 50. In questo il Lazio sta più avanti della nazione intera. A giorni presenteremo il programma con il quale combatteremo una bella battaglia, che possiamo vincere". "Voglio per prima cosa fare un grande in bocca lupo Adriano Palozzi - ha affermato Polverini, candidata alla Camera dei deputati - Ma oggi non siamo qui soltanto per sostenere lui ma anche perché più voti portiamo al Pdl più ciascuno di noi potrà rappresentarvi in Parlamento. Noi dobbiamo combattere in questi giorni. Ieri Berlusconi ci ha indicato un percorso che può portare la coalizione di centrodestra alla vittoria non solo nazionale ma soprattutto regionale. Dobbiamo attuare una campagna porta porta che nel 2010 ci ha visti da sconfitti a vincitori". "Vedete - ha spiegato ancora il governatore uscente - se lista Pdl non fosse venuta meno, la nostra storia sarebbe stata diversa ma sono convinta che la prossima giunta guidata da Storace portera' avanti il buon lavoro iniziato".Polverini ha poi ricordato le azioni e gli strumenti realizzati dalla sua amministrazione: dal bonus bebe', al Patto regionalizzato per i comuni del Lazio, "grazie al quale, in due anni, nessun comune ha sforato il Patto di Stabilita' ". Ed ancora, "il disavanzo sanitario passato da un miliardo e mezzo a 600milioni", "il piano casa con il quale abbiamo dato una spinta all'economia ed un aiuto concreto alle famiglie", "gli strumenti per i giovani, il lavoro e la formazione". Ed infine, "i 120milioni messi a disposizione per il dissesto idrologico". "Siamo in campo per Adriano Palozzi. - ha invece commentato Gasparri - Il Senato potrà essere conquistato se regione per regione avremmo la maggioranza e quindi bisogna moltiplicare per dieci lo sforzo. A Renata dico che comprendo bene le fatiche affrontare in questi giorni. Occuparsi delle strutture pubbliche i questi anni non è facile. Storace ha fatto una scelta coraggiosa lo ha fatto con determinazione. A sinistra conteranno i voti della loro sconfitta e si vedrà la concretezza di Zingaretti non ha nulla da dire e offrire a questo territorio e dimostrerà il fallimento della politica". A chiudere il candidato Palozzi, "difronte abbiamo Zingaretti che in 5 anni ha fatto solo il wifi che neanche funziona e quando da sindaco ho chiesto l'intervento della provincia ha trovato un amministratore incapace, che schiva i problemi, il fratello di un ottimo attore, con un profilo di no n governo. Ora andiamo a vincere insieme questa battaglia, non lasciamo consensi per strada e le preferenze vanno cercate casa per casa uniamo le forze", ha concluso.npp 261323 GEN 13
Pagina 16 di 37